Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Salerno e Avellino
 Home   Cerca   Mappa   Contatti   Supporto alla navigazione
Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Salerno e Avellino  


Giornata Nazionale del Paesaggio 2021 - Masserie Ponterotto, Mirabella Eclano (AV)


giornata paesaggio 2021 progetto masseria ponterotto

 

 

La masseria, risalente probabilmente al XIX secolo, è ubicata in aperta campagna, lontana dall’abitato, in prossimità dell’autostrada Napoli-Canosa e al confine tra il comune di Mirabella Eclano e quello di Bonito; presenta due piani fuori terra, di altezza totale di circa 13 metri, ed ha una forma complessa: iI corpo principale è di forma rettangolare e si sviluppa prevalentemente in lunghezza, ad eccezione della torre colombaia sul lato destro; i corpi secondari si sviluppano nella parte retrostante dell’edificio principale e si presentano come un insieme di strutture rettangolari aggregate tra loro.

Osservando l’interno della masseria è possibile intravedere i solai con travi e tavolato in legno ed è possibile comprendere che i locali al piano terra erano adibiti a deposito degli attrezzi e usi agricoli, mentre i locali al piano superiore, probabilmente, erano ad uso abitativo dei proprietari del fondo. Tutti gli edifici del complesso hanno tetti lignei a doppia falda in pessimo stato di conservazione con crolli dei coppi di copertura in alcune parti. La struttura della masseria è in muratura di blocchi di pietra calcarea, con una tessitura per lo più irregolare e malta comune. In alcune zone sono presenti scaglie e ricorsi di mattoni. Le pareti esterne presentano fenomeni di degrado con visibile distacco di intonaco. La facciata principale presenta, al centro, una scala lapidea ad un’unica rampa per l’accesso al piano superiore. Una seconda scala in marmo, probabilmente di servizio, è ubicata sul lato destro della masseria, ed è coperta da una tettoia.

Il piano terra e il primo piano sono collegati solo esternamente. Sono presenti altre due scale, una in marmo, l’altra lapidea, sempre ad unica rampa, a servizio dei blocchi secondari dell’edificio. Nella zona posteriore del complesso sono visibili chiari interventi di epoca moderna, come la chiusura di alcune aperture con blocchi forati di laterizi.

E’ visibile, sulle murature della torre colombaia, elemento dell’intero complesso meglio conservato, un intervento strutturale volto ad applicare un’azione di contenimento delle pareti attraverso l’uso di catene, tiranti metallici. Questi elementi vengono utilizzati in caso di carenza o assenza di connessioni strutturali. I tiranti sono realizzati con elementi metallici monodimensionali, ad esempio con barre longitudinali. Essi vengono posti in opera con un leggero stato di trazione, applicando così, per mezzo di elementi di ancoraggio, capochiave, un’azione di contenimento localizzata sulle pareti murarie. L’edificio si trova attualmente in cattivo stato di conservazione e forte degrado.

Responsabile scientifico del progetto: arch. Alessandra Trivelli

Incaricati studio e catalogazione Masseria: arch. Carolina Toto – arch. Sofia Minichiello

#GiornataNazionaleDelPaesaggio

#GNP2021

#MiC

#MirabellaEclano

 

giornata paesaggio 2021 progetto masseria ponterotto 2

 

 

giornata paesaggio 2021 progetto masseria ponterotto 3

 

 

giornata paesaggio 2021 progetto masseria ponterotto 5

 

 

giornata paesaggio 2021 progetto masseria ponterotto 4



« Torna a tutte le notizie

AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE 1
Scuola Medica Salernitana
Facebook
Sito Unesco: Costiera Amalfitana
SERVIZI EDUCATIVI SABAP
ART BONUS
Portale dei corsi
DEMOETNOANTROPOLOGIA



   Home |  Cerca |  Mappa |  Contatti |  Supporto alla navigazione  

Valid HTML 4.01 Transitional     

Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Salerno e Avellino. Palazzo Ruggi d'Aragona, via Tasso ,46 - Avellino: Carcere Borbonico, Via Dalmazia
http://www.ambientesa.beniculturali.it
Contenuti a cura della Redazione del sito - Copyright 2007-2021 Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio SA - AV - Disclaimer - Area riservata  
Sviluppo sito sino al 2014 a cura di dal 2015 -->Giancarlo Buzzanca - DG-OR