Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Salerno e Avellino
 Home   Cerca   Mappa   Contatti   Supporto alla navigazione
Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Salerno e Avellino  




AVELLINO - Mostra 12 x 12


dodici per dodici

 

Al Carcere Borbonico mostra fotografica DODICI PER DODICI a cura di Ugo Santinelli.

Il formato 12 x 12 non esiste nella storia della fotografia. Al più, a cavallo tra ottocento e novecento, viene usato il 9 x 12. Grande e fortunata dimensione, l’area dei dodici centimetri di lato per i nove, permise ai fotografi di uscire dal chiuso dei primi studi e dalle costrizioni delle pose lunghe in mezzo a scenari di cartapesta, tendaggi ed ombre inquietanti.

La fotografia era la luce e la vita, finalmente. Anni dopo avrei vissuto con dolore le gocce di pioggia che cadevano con inesorabile lentezza su un mucchio di 9 x 12, in un mercatino di pulci; acqua che ammorbidiva e staccava lo strato impressionato; acqua che cancellava dalla mia memoria visiva e fisica le persone nell’abito della domenica, i paesaggi, i quadretti familiari.

Quando fotografiamo, diamo certezza – la nostra personale e perciò obiettiva certezza – alle cose e alle persone che ci circondano, dovunque siano, con la presunzione di fissarle per sempre, di salvarle dalla polvere e dall’oblio. Poi giunge la pioggia imprevista, un trasloco frettoloso, i vivi svuotano i cassetti dei cari morti.

La fotografia è questo scontro continuo tra emozioni da conservare e tempo che cancella, solo dopo giunge, fugace ed incerta, la condivisione degli sguardi, la foto che è bella per tutti. Catturiamo la luce con una lastra 9 x 12 e la luce ossiderà pian piano la chimica della foto. Catturiamo luce e la memorizziamo nei files; le memorie dei computers si perdono o decidiamo di cancellarne la sovrabbondanza e il profluvio di immagini che non ci emozionano più.

Ma oggi siamo qui grazie ai fotografi del 9 x 12 e con un’assonanza che è silenzioso omaggio, proponiamo il 12 x 12. Dodici fotografi con dodici fotografie. Dodici esercizi di cattura. Emozioni, cose, persone e soprattutto luci ed ombre.

 

Data Inizio: 25 luglio 2013
Data Fine: 2 agosto 2013
Luogo: Avellino, Carcere Borbonico, Tholos
Orario: inaugurazione 20.00
info: 0825 279205 - 279207 - 279209
Sito Web: www.soprintendenzabapavellino.beniculturali.it

 



« Torna a tutte le notizie

AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE 1
Museo Virtuale Scuola Medica Salernitana
Facebook
Sito Unesco: Costiera Amalfitana
SERVIZI EDUCATIVI SABAP
ART BONUS
Portale dei corsi
DEMOETNOANTROPOLOGIA



   Home |  Cerca |  Mappa |  Contatti |  Supporto alla navigazione  

Valid HTML 4.01 Transitional     

Sviluppo sito sino al 2014 a cura di
dal 2015 Giancarlo Buzzanca - Area sviluppo applicazioni web/informatiche, sicurezza informatica DG-OR

Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Salerno e Avellino: Palazzo Ruggi d'Aragona, via Tasso ,46 - Avellino: Carcere Borbonico, Via Dalmazia
http://www.ambientesa.beniculturali.it - Contenuti a cura della Redazione del sito - Copyright 2007-2018 Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio SA - AV - Disclaimer - Area riservata