Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Salerno e Avellino
 Home   Cerca   Mappa   Contatti   Supporto alla navigazione
Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Salerno e Avellino  




Salerno, Acquedotto medievale. #TecnologiaMW


salerno archi

 

Oggi praticamente inglobato nel pieno centro della città, l’acquedotto rappresenta uno dei simboli di Salerno: costituito da due bracci che si incrociano in corrispondenza di via Arce fu realizzato per redistribuire le acque alle strutture monastiche della zona occidentale.

Il braccio più antico, altolungo, caratterizzato da archi a tutto sesto e a sesto ribassato, che in corrispondenza di via Arce raggiungono l’altezza di 20 metri, ingloba una epigrafe dedicatoria di IX sec.; il tratto bassobreve si innesta su questo in un momento successivo.

La costruzione di una tale opera idraulica, destinata non solo a servire di acqua potabile la città, ma anche ad alimentarne fontane, vasche e cisterne, restituisce l’immagine di quella Opulenta Salernum, che trova conferma nelle altre testimonianze archeologiche superstiti.
Raffaella Bonaudo

#Togetherness #MuseumWeek #technologyMW

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 



« Torna a tutte le notizie

AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE 1
Scuola Medica Salernitana
Facebook
Sito Unesco: Costiera Amalfitana
SERVIZI EDUCATIVI SABAP
ART BONUS
Portale dei corsi
DEMOETNOANTROPOLOGIA



   Home |  Cerca |  Mappa |  Contatti |  Supporto alla navigazione  

Valid HTML 4.01 Transitional     

Sviluppo sito sino al 2014 a cura di
dal 2015 Giancarlo Buzzanca - Area sviluppo applicazioni web/informatiche, sicurezza informatica DG-OR

Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Salerno e Avellino: Palazzo Ruggi d'Aragona, via Tasso ,46 - Avellino: Carcere Borbonico, Via Dalmazia
http://www.ambientesa.beniculturali.it - Contenuti a cura della Redazione del sito - Copyright 2007-2019 Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio SA - AV - Disclaimer - Area riservata