Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Salerno e Avellino
 Home   Cerca   Mappa   Contatti   Supporto alla navigazione
Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Salerno e Avellino  




SALERNO - Cattedrale di san Matteo. Il transetto: abside sinistra #laculturanonsiferma


cattedrale san matteo 41 abside sinistra

L’abside settentrionale, detta del SS. Sacramento o di S. Giovanni, presenta una decorazione di tipo barocco con altare in commesso marmoreo. I due riquadri laterali, raffiguranti La Comunione degli apostoli e La caduta della manna, ancora ben visibili fino a qualche anno fa, sono opera del pittore tardonaturalista Angelo Solimena. I due affreschi si collocano, per la loro stesura fluida, agli inizi degli anni Ottanta del XVII secolo, dopo il ciclo di San Giorgio, datato 1675.

Tutta la volta dell’abside è decorata da un grande mosaico, integrato ad affresco, agli inizi del XV secolo, dopo una caduta di tessere che ha interessato la parte centrale e quella bassa. La lacuna creatasi è stata integrata a pittura con Il Battesimo di Gesù nel Giordano sec. XV e con il Paesaggio fluviale  sec. XIX. Il catino è ricoperto a mosaico con la raffigurazione antropomorfa del Sole e della Luna, secondo una consuetudine carolingia, mentre subito si innestano una doppia teoria di angeli a mezzobusto, che ricordano modelli altomedievali romani, ma diffusi anche nella seconda metà del XIII secolo. Il dubbio sulla loro cronologia viene determinata dalla fattura delle rocce schematizzate e stilizzate secondo una concezione protogotica del tardo XIII secolo.

Antonio Braca, Guida illustrata alla Cattedrale di San Matteo, 2018 by Opera edizioni, Salerno

Fotografia di Vincenzo D’Antonio



« Torna a tutte le notizie

AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE 1
Scuola Medica Salernitana
Facebook
Sito Unesco: Costiera Amalfitana
SERVIZI EDUCATIVI SABAP
ART BONUS
Portale dei corsi
DEMOETNOANTROPOLOGIA



   Home |  Cerca |  Mappa |  Contatti |  Supporto alla navigazione  

Valid HTML 4.01 Transitional     

Sviluppo sito sino al 2014 a cura di
dal 2015 Giancarlo Buzzanca - Area sviluppo applicazioni web/informatiche, sicurezza informatica DG-OR

Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Salerno e Avellino: Palazzo Ruggi d'Aragona, via Tasso ,46 - Avellino: Carcere Borbonico, Via Dalmazia
http://www.ambientesa.beniculturali.it - Contenuti a cura della Redazione del sito - Copyright 2007-2019 Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio SA - AV - Disclaimer - Area riservata