Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Salerno e Avellino
 Home   Cerca   Mappa   Contatti   Supporto alla navigazione
Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Salerno e Avellino  





Tutela dei beni architettonici

Al Settore per i Beni Architettonici è affidato il compito di garantire l'espletamento di tutte le procedure relative alle competenze assegnate alla Soprintendenza dalla parte seconda del D.Lgs 42/04.

Ufficio Coordinamento del settore

L'Ufficio di Coordinamento svolge le seguenti funzioni:

  • applicazione delle direttive emanate dal Soprintendente;
  • assicurare il collegamento con gli altri settori dell'Istituto;
  • di concerto con l'Ufficio Contenzioso, assicura la diffusione di pareri, circolari, giurisprudenza ed evoluzioni normative riguardanti la tutela dei Beni Architettonici anche in relazione al'applicazione delle Carte del Restauro;
  • cura il collegamento con l'Ufficio Catalogo della Soprintendenza e con l'Ufficio GIS al fine di assicurare la costruzione del Sistema Informativo Geografico Territoriale Regionale dei Beni Culturali;
  • predispone quanto necessario per la partecipazione della Soprintendenza a Bandi per l'erogazione di finanziamenti, con particolare riguardo ai Fondi Strutturali Europei;
  • partecipa alla stesura delle ipotesi di programmazione triennale della Soprintendenza in relazione ai fabbisogni di intervento dei singoli monumenti;
  • verifica l'applicazione delle direttive emanate dal Capo d'Istituto relativamente all'approvazione di progetti di restauro di edifici monumentali;
  • organizza mostre, seminari ed attività in genere riguardante la tutela dei Beni Architettonici.


Commissione per i Beni Architettonici

La Commissione valuta interventi di particolare impatto sui monumenti. Essa è composta dai coordinatori di tutte le macrosezioni (o loro delegati) ed è presieduta dal Responsabile del Settore.

Macrosezioni

Le sezioni territoriali sono raggruppate in macrosezioni, con l'obiettivo di rendere maggiormente coerente l'attività di tutela e di valorizzazione del patrimonio culturale e paesaggistico.

Compito di ciascuna macrosezione è quello di rendere omogenea l'attività di tutela, di garantire la partecipazione alle conferenze dei servizi nonché la copertura delle attività delle singole sezioni territoriali in tutti i casi in cui il funzionario responsabile sia assente.

Presso ciascuna macrosezione è istituita la Commissione Consultiva della macrosezione per i Beni Architettonici e per il Paesaggio; la commissione è costituita dai responsabili delle singole Sezioni Territoriali ed è presieduta dal Responsabile della macrosezione.

Tutti i provvedimenti definitivi riguardanti interventi su beni vincolati sono, preventivamente alla firma del Soprintendente, valutati nell'ambito di detta commissione e riportano, oltre alla firma del responsabile del procedimento, anche quella del responsabile della macrosezione.

Sezioni Territoriali

Il territorio di competenza è stato suddiviso in ambiti sufficientemente omogenei. La definizione di tali ambiti dipende dalle caratteristiche intrinseche dei luoghi, dalle peculiarità storiche, morfologiche e paesistiche, nonché dalla organizzazione amministrativa del territorio.

Ciascun ambito è gestito da una Sezione Territoriale, diretta da un funzionario architetto o ingegnere.

Il compito dei funzionari responsabili delle Sezioni Territoriali è quello di garantire la predisposizione di tutti gli atti relativi ai compiti istituzionali dell'Ufficio, relativamente alla gestione.

Fatta salva la necessità di disporre diversamente, la figura del responsabile della sezione territoriale coincide, per l'espletamento di tutte le pratiche inerenti il territorio della sezione, con quella del responsabile del procedimento.

AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE 1
Museo Virtuale Scuola Medica Salernitana
Facebook
Sito Unesco: Costiera Amalfitana
SERVIZI EDUCATIVI SABAP
ART BONUS
Portale dei corsi
DEMOETNOANTROPOLOGIA



   Home |  Cerca |  Mappa |  Contatti |  Supporto alla navigazione  

Valid HTML 4.01 Transitional     

Sviluppo sito sino al 2014 a cura di
dal 2015 Giancarlo Buzzanca - Area sviluppo applicazioni web/informatiche, sicurezza informatica DG-OR

Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Salerno e Avellino: Palazzo Ruggi d'Aragona, via Tasso ,46 - Avellino: Carcere Borbonico, Via Dalmazia
http://www.ambientesa.beniculturali.it - Contenuti a cura della Redazione del sito - Copyright 2007-2018 Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio SA - AV - Disclaimer - Area riservata