Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Salerno e Avellino
 Home   Cerca   Mappa   Contatti   Supporto alla navigazione
Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Salerno e Avellino  





Luoghi della cultura
 
Tipologia:
Testo da cercare:
 
 

Elenco di tutti i luoghi della cultura
0Valva (SA) - Villa d'Ayala
La Villa d'Ayala La villa d’Ayala, detta castello, ha uno sviluppo planimetrico di circa 600 metri quadrati ed abbraccia la torre ed il contiguo cortile interno per una altezza massima di circa 20 metri per un totale di tre piani e un sottotetto. Il perimetro superiore del secondo piano e del sottotetto sono provvisti di merli e agli angoli sorgevano cinque torrette, crollate e demolite a seguito dei danni causati dal sisma del 1980. La Torre, denominata da alcune fonti Torre Normanna, è addossata al lato nord del Palazzo e r...
[continua a leggere]

0Vallo della Lucania (SA) - Museo Diocesano
Museo Diocesano di Vallo della Lucania, ospita­to negli spazi della Curia Diocesana, fu inaugurato nel 1986, offrendo un'organica sistemazione alla raccolta di opere iniziata da Mons. D'Agostino, Vescovo della Diocesi dal 1965 al 1974. A queste se ne aggiunsero altre recuperate, all'indomani del terremoto del 1980, dalle chiese disastrate del Cilento. Lo spazio museale, oltre che contenitore espositivo, ebbe un'importante funzione di labora­torio conservativo.Infatti, molte opere furono sot­toposte ad accurato in...
[continua a leggere]

0Scafati (SA) - Il Real Polverificio
Nei pressi dell’ Ager Pompeianus, fra il fiume Sarno e il canale Bottaro, a Scafati di Salerno, Ferdinando II di Borbone nel 1852 fece costruire un nuovo Polverificio, in sostituzione di quello esistente a Torre Annunziata del ‘600. La realizzazione dell’impianto militare fu affidato al colonnello Alessandro Nunziante col quale collaborarono l’architetto Luigi Manzella ed il chimico Filippo di Grandis. Per la costruzione della Real Polveriera di Scafati fu rettificato e reso navigabile l’ultimo tratto del Sarno.La...
[continua a leggere]

0Salerno - S. Pietro in Vinculis
Nel cuore della città moderna, ma appena fuori della città antica, sorge la piccola chiesa di San Pietro in Vinculis, dal 1958 sede delle suore Figlie della Chiesa. In origine, come ricorda una lapide del 1766, era la sede dell’omonima Confraternita che svolgeva assistenza ai carcerati, considerata una delle sette opere della misericordia, ed i confratelli, di ambo i sessi, avevano la facoltà, in occasione della festività della Natività di Maria, di farne scarcerare uno di essi che si era ravveduto. Dal...
[continua a leggere]

0Salerno - S. Pietro a Corte
La chiesa di S. Pietro a Corte viene fondata in età longobarda, nell’VIII secolo d.C., ad opera del principe Arechi II, che trasferisce la capitale della Longobardia minore da Benevento a Salerno. L’area di sedime della struttura religiosa era stata occupata in età romana da un edificio termale, riutilizzato poi nei primi secoli dell’età cristiana come luogo di culto e sepolcreto. La chiesa sorge nella zona detta già in età romana ad Curtim, con la funzione di cappella privata del principe ed...
[continua a leggere]

Pagine - 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12

AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE 1
Museo Virtuale Scuola Medica Salernitana
Facebook
Sito Unesco: Costiera Amalfitana
SERVIZI EDUCATIVI SABAP



   Home |  Cerca |  Mappa |  Contatti |  Supporto alla navigazione  

Valid HTML 4.01 Transitional     

Sviluppo sito sino al 2014 a cura di
dal 2015 Area sviluppo applicazioni web/informatiche, sicurezza informatica DG-OR

Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Salerno e Avellino: Palazzo Ruggi d'Aragona, via Tasso ,46 - Avellino: Carcere Borbonico, Via Dalmazia
http://www.ambientesa.beniculturali.it - Contenuti a cura della Redazione del sito - Copyright 2007-2016 Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio SA - AV - Disclaimer - Area riservata