Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Salerno e Avellino
 Home   Cerca   Mappa   Contatti   Supporto alla navigazione
Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Salerno e Avellino  


BARI - Il Museo Archeologico Romano di Positano al salone internazionale del restauro “in Tour”


fiera di bari mar di positano

 

 

Il Ministero della Cultura - attraverso il coordinamento del Servizio VI del Segretariato Generale – è presente con un ampio spazio espositivo istituzionale e un ricco calendario di incontri alla manifestazione Restauro in Tour, edizione speciale del Salone Internazionale del Restauro di Ferrara, che approda per la prima volta alla Nuova Fiera del Levante di Bari.

Tre giornate espositive, da mercoledì 1 a venerdì 3 settembre 2021, organizzate in modalità live&digital, dunque tanto in presenza - nelle sale convegni dedicate al MIC all'interno del nuovo Padiglione e presso il Centro congressi -  che in streaming.

Sono previsti 30 convegni - a cura delle Direzioni generali centrali - Archeologia Belle Arti e Paesaggio; Archivi; Creatività Contemporanea; Educazione, ricerca e istituti culturali; Musei; Sicurezza del Patrimonio Culturale - e degli Istituti periferici, di Musei e Parchi archeologici autonomi, con la partecipazione di circa 100 relatori; rilevante il contributo e la presenza degli Istituti afferenti al Segretariato regionale del MiC per la Puglia e alla Direzione Regionale Musei Puglia.

La Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio di Salerno e Avellino con il Comune di Positano,  partecipano all’iniziativa con il Convegno Nuovi scavi e restauri in un paesaggio verticale: MAR di Positano  per promuovere il patrimonio emerso durante le indagini archeologiche 2019-2020 nell’ambiente ipogeico di via Rampa Teglia - pitture parietali del I sec. d.C. - e il recupero di masse piroclastiche e metalliche dal triclinium della villa romana oltre ad elementi lapidei reimpiegati lungo lo scalone della Chiesa Madre. I reperti sono stati restaurati ed esposti con un nuovo allestimento nel MAR-Positano.

Il Video e le immagini esposte all’interno del Padiglione mostrano: le campagne di scavo avvenute nel 2019 e nel 2020 nell’ambiente ipogeo di via Rampa Teglia; il restauro delle pitture parietali del I sec. d.C.; il restauro e la ricollocazione degli elementi lapidei reimpiegati lungo lo scalone della Chiesa Madre; il micro-scavo in laboratorio di masse piroclastiche provenienti dalla villa romana di Positano.

 

Catalogo

Programma

Comunicato stampa del MiC


 

 fiera di bari mar di positano 2 

  

Museo Archeologico Romano di Positano (SA) 

 

La Villa Romana di Positano era già nota nel periodo delle grandi scoperte archeologiche. I recenti scavi, iniziati nel 2003, hanno portato alla luce una stanza di una lussuosa residenza d'ozio edificata tra il I sec. a.C. e il I sec. d.C. L'ambiente, riccamente decorato, è visibile al di sotto di una complessa sequenza stratigrafica che, dall'epoca moderna passa per il medioevo e giunge fino all'età romana. Sulle pareti, ricoperte con motivi ascrivibili al quarto stile pompeiano, sono visibili architetture a più piani.

Nella parte superiore la scenografia architettonica è parzialmente celata da una tenda decorata con ippocampi, delfini guizzanti e cupidi in stucco. Il tappeto musivo è composto da tessere di piccole dimensioni bicrome. I reperti sono esposti lungo il percorso museale allestito all'interno della cripta superiore. Il Museo infatti, è un sito archeologico musealizzato, che racchiude le fasi più interessanti della storia di Positano.

Tra i reperti esposti, particolare attenzione merita una meravigliosa lucerna in ceramica invetriata, con al centro la raffigurazione della testa di Medusa, di probabile produzione salernitana

 

fiera di bari mar di positano 3



« Torna a tutte le notizie

AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE 1
Funzionari di zona
Scuola Medica Salernitana
Facebook
Sito Unesco: Costiera Amalfitana
SERVIZI EDUCATIVI SABAP
ART BONUS
Portale dei corsi
DEMOETNOANTROPOLOGIA



   Home |  Cerca |  Mappa |  Contatti |  Supporto alla navigazione  

Valid HTML 4.01 Transitional     

Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Salerno e Avellino. Palazzo Ruggi d'Aragona, via Tasso ,46 - Avellino: Carcere Borbonico, Via Dalmazia
http://www.ambientesa.beniculturali.it
Contenuti a cura della Redazione del sito - Copyright 2007-2021 Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio SA - AV - Disclaimer - Area riservata  
Sviluppo sito sino al 2014 a cura di dal 2015 -->Giancarlo Buzzanca - DG-OR