Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Salerno e Avellino
 Home   Cerca   Mappa   Contatti   Supporto alla navigazione
Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Salerno e Avellino  




PALINURO (SA) #SogniMW ricordo di Antonella Fiammenghi


palinuro

o nimium caelo et pelago confise sereno, nudus in ignota, Palinure, iacebis harena.
Virgilio, Eneide, Libro V

L’ultima giornata di Museum Week rivolta ai #SogniMW vogliamo dedicarla a Palinuro e al ricordo di Antonella Fiammenghi, archeologa e autrice del testo: Il nome di Palinuro evoca nei più il ricordo delle sfortunate vicende del nocchiero di Enea, raccontate nell'Eneide, che, naufragato su queste spiagge, fu trucidato dagli abitanti del posto.

In realtà, il sito è frequentato già nella Preistoria, come ci documentano i giacimenti in grotta dislocati lungo il Capo ed ai piedi dell'altura della Molpa e l'insediamento neolitico individuato in località S.Paolo.

Intorno alla metà del VI sec. a. C. esso restituisce preziose testimonianze di una comunità indigena, di origine enotria, entrata nell'orbita commerciale delle potenti città  magnogreche dello Ionio e del basso Tirreno.

L'elevato grado di permeabilità della comunità indigena di Palinuro al mondo greco si coglie attraverso gli oggetti di corredo di alcune sepolture non greche “emergenti”, che, accanto al vasellame, tipico di tradizione geometrica hanno restituito in notevole qualità grandi vasi attici a figure nere raffiguranti gli ideali tipici della società aristocratica ellenica, quali la musica, la palestra, l'amore.
#Togetherness #MuseumWeek #dreamsMW



« Torna a tutte le notizie

AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE 1
Scuola Medica Salernitana
Facebook
Sito Unesco: Costiera Amalfitana
SERVIZI EDUCATIVI SABAP
ART BONUS
Portale dei corsi
DEMOETNOANTROPOLOGIA



   Home |  Cerca |  Mappa |  Contatti |  Supporto alla navigazione  

Valid HTML 4.01 Transitional     

Sviluppo sito sino al 2014 a cura di
dal 2015 Giancarlo Buzzanca - Area sviluppo applicazioni web/informatiche, sicurezza informatica DG-OR

Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Salerno e Avellino: Palazzo Ruggi d'Aragona, via Tasso ,46 - Avellino: Carcere Borbonico, Via Dalmazia
http://www.ambientesa.beniculturali.it - Contenuti a cura della Redazione del sito - Copyright 2007-2019 Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio SA - AV - Disclaimer - Area riservata